Iscriviti
alla
Newsletter

L'Associazione Italiana Sommelier Toscana conduce i propri soci alla scoperta della Vernaccia di San Gimignano

La Vernaccia di San Gimignano inaugura, con il primo ciclo di incontri, il progetto di approfondimento di alcune denominazioni toscane organizzato da AIS Toscana

Sarà infatti dedicato alla Vernaccia di San Gimignano il primo ciclo di incontri che AIS Toscana organizza a partire dal prossimo 15 marzo per i propri soci: in tutto tre appuntamenti di quattro ore ciascuno (a parte l'ultimo, che si protrarrà fino al termine delle visite) con l'obiettivo di approfondire la conoscenza dell'unica docg bianca toscana, la prima doc italiana, il vino bianco più antico d'Italia.

Ciascun ciclo di incontri sarà volto ad evidenziare le peculiarità del vino, del territorio e la sua storia, ma anche il disciplinare di produzione, le tipologie, gli stili e la realtà produttiva.

Grazie all'accordo con il Consorzio del Vino Vernaccia di San Gimignano, i primi due incontri si svolgeranno nelle sedi del Consorzio: il primo inizierà nella struttura “Vernaccia di San Gimignano Wine Experience” nella Rocca di Montestaffoli, il centro dedicato alla promozione e divulgazione della Vernaccia di San Gimignano, con una introduzione sul Consorzio, le sue politiche e gli obiettivi di mercato, per proseguire nella sede principale con una lezione introduttiva sulla storia secolare di questo vino, a cui seguirà una degustazione di otto etichette di Vernaccia di San Gimignano.

Il secondo incontro sarà dedicato al territorio, alla composizione dei suoli degli areali produttivi e al vitigno, a cui seguirà una degustazione di quattordici etichette di Vernaccia di San Gimignano.

L'ultimo incontro sarà invece dedicato alla visita di tre aziende rappresentative della realtà produttiva: una storica, una moderna, una a conduzione familiare.

La partecipazione al ciclo di incontri è riservata ai soci AIS che possono iscriversi sul sito dell'Associazione.