Iscriviti
alla
Newsletter

La Vernaccia di San Gimignano all’EXPO nel Padiglione “Vino – Taste of Italy” insieme alle grandi DOCG toscane,Brunello, Chianti, Chianti Classico, Vino Nobile e Morellino

La Toscana del vino vuole fare sentire la sua presenza all'Esposizione Universale 2015, di scena a Milano dal prossimo 1°maggio.
E dato che l'unione fa la forza, le grandi docg si presentano unite: la Vernaccia di San Gimignano, il Brunello di Montalcino, il Chianti, il Chianti Classico, il Vino Nobile di Montepulciano e il Morellino di Scansano saranno insieme per valorizzare e promuovere al meglio il territorio e le eccellenze vinicole a livello internazionale. La decisione è stata presa in occasione del Vinitaly, che del padiglione del Vino è anche l’organizzatore.
I brand di punta dell’enologia italiana hanno scelto di presentarsi insieme in modo da avere un impatto maggiore sui visitatori e dare l’idea di un sistema vincente che sostiene i produttori toscani sul mercato mondiale. Con l'ulteriore obiettivo di invogliare i visitatori di Expo a venire in Toscana per conoscere direttamente i territori di provenienza delle grandi docg.
Nel Padiglione Vino - Taste of Italy saranno oltre 200 le aziende che presenteranno i loro prodotti di eccellenza e i territori dove essi nascono agli oltre 20 milioni di visitatori attesi alla grande Esposizione Universale nei sei mesi di durata.
“L’Expo di Milano è una vetrina internazionale dove vengono presentate le eccellenze di ciascun paese – hanno dichiarato i presidenti dei Consorzi di tutela delle denominazione coinvolte nel progetto. L’Italia è ormai un paese leader assoluto nel mercato. La scelta di presentarsi insieme vuole sottolineare la volontà delle grandi DOCG di fare sistema, una scelta resa ancora più necessaria per avere una maggiore “massa critica” nella competizione globale. Pur con le loro differenze, i grandi vini toscani hanno storie, persone e territori che fanno riferimento ad una Toscana che, di fatto, è un grande valore aggiunto”.